Posted on

Aversa – Per continuare a sognare. Per confermarsi in vetta alla classifica. E per dare un segnale forte a tutte le altre pretendenti alla vittoria finale del campionato. C’è tutto questo nella gara in programma domani alle 18.30 alla ‘De Curtis’ tra l’Alp Airri Volley Aversa e l’Ottavima Volley.

Le normanne, che viaggiano a ritmi altissimi e a punteggio pieno, saranno chiamate ad una prova di forza contro quella che attualmente è la terza potenza del campionato. Ma la squadra allenata da coach Nico Borghesio non ha paura di nessuno e a confermarlo è la forte centrale Federica Nina: “Stiamo crescendo tantissimo come gruppo e questa squadra ha un carattere straordinario. Si è visto anche nel corso dell’amichevole con Minturno quando contro una formazione di categoria superiore, grazie al lavoro di tutte le 12 titolari, siamo riuscite a mettere in difficoltà le laziali con buon gioco e difese importanti. Tecnicamente non abbiamo nulla da invidiare a nessuno: l’Alp Airri Volley Aversa è una squadra costruita con giocatrici che hanno vinto campionati e che hanno l’esperienza necessaria per fare bene. Serve solamente aumentare la nostra convinzione e poi sarà difficile per tutte le altre squadre riuscire a superarci”. Federica Nina mette in guardia anche tutte le compagne di squadre. Sa bene che essere ad oggi in vetta non darà poi la certezza della Serie B2.

E quindi lancia un messaggio chiaro a tutta la squadra: “Sembrerà strano perché partecipano gli stessi club ma campionato, Coppa Campania e quindi play off sono tre manifestazioni completamente diverse tra di loro. E bisogna affrontarle sempre nel modo giusto senza mai abbassare la guardia e tenendo sempre la concentrazione altissima”. Ma quindi cosa serve per la promozione in B2? La giocatrice normanna ha la propria ricetta: “Serve semplicemente la testa. Poi è ovvio che dobbiamo continuare a crescere anche come gioco. Dobbiamo essere perfette in campo e sapere che la compagna di squadra può recuperare un tuo errore. Ma c’è tempo per tutto questo. Ora pensiamo solamente a fare punti e a regalare spettacolo ai nostri tifosi. Sono convinta però di una sola cosa: con l’Alp ci toglieremo tantissime soddisfazioni”.