Contrasto TV

                       
   

Roma, donna fatti a pezzi e ritrovata in diversi cassonetti

Primo Piano – Brutta vicenda  a Roma dove una donna è stata fatta a pezzi e poi è stata gettata in diversi cassonetti della capitale. La prima macabra scoperta: le gambe, probabilmente tagliate con una sega e legate tra loro con del nastro adesivo.

Il corpo è stato ritrovato su un tratto di viale Maresciallo Pilsudski, all’altezza di Villa Glori. Gli arti sono stati tagliati all’altezza dell’inguine. Altri resti sono stati rinvenuti in altri cassonetti della zona, in via Guido Reni.

Articoli correlati