Contrasto TV

                       
   

Arresto per tentata rapina

Napoli – Mentre era in servizio al Corso Novara per il contrasto al commercio ambulante abusivo, un agente della U.O. San Lorenzo della Polizia Municipale veniva colpita alla spalla destra, probabilmente da un pugno, sferrato da tale M. J. di anni 21 che,  cercava di sottrarle l’arma di ordinanza dalla fondina.

L’Agente, aiutata dai colleghi di pattuglia, afferrandolo per il braccio riusciva a bloccare immediatamente il rapinatore che, rivolgendosi all’agente, profferiva la frase: “Volevo prendere la pistola per ucciderti”.

L’uomo veniva identificato, tratto in arresto e scortato presso presso gli uffici dell’Unità Operativa San Lorenzo diretta dal Cap. Alfredo Marraffino.

L’agente, per le lesioni subite a seguito dell’aggressione, veniva accompagnata all’Ospedale S.M. Loreto Nuovo, dove i sanitari del pronto soccorso, dopo le cure del caso, le rilasciavano referto di trauma alla spalla destra  con prognosi di giorni 6  s.c.

Dopo gli accertamenti di rito, da cui risultava che M. J.  il 29 marzo 2018 era stato fermato da personale della U.O. Chiaia e denunciato in stato di libertà per tentativo di furto, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica è stato condotto nelle camere di attesa della Questura di Napoli per essere condotto direttamente davanti al Giudice, in udienza direttissima, per la convalida dell’arresto ed il contestuale giudizio a norma dell’art. 558 C.P.P. a seguito del quale M. J.  veniva condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione più una multa di € 800.

Articoli correlati