Posted on

Napoli – “La decisione del ministro Lamorgese di non procedere allo scioglimento per camorra dell’Asl Napoli 1, ci lascia perplessi. Siamo in attesa di conoscere la relazione del Prefetto e le motivazioni con cui il Viminale ha ritenuto di non procedere in questa direzione, come richiesto dallo stesso Prefetto.

Il mancato scioglimento non cambia la gravità della situazione, purtroppo. Le mafie in Campania, sono fortemente radicate. E’ necessario continuare a tenere alta l’attenzione”. Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania.