Contrasto TV

                       
   

Avellino, istituito il Partenario Cibo Nostrum

Avellino – Coniugare l’esperienza della bellezza italiana in ogni sua forma, dalla coltivazione all’enogastronomia, dalla biodiversità agroalimentare alla forchetta, dalla cultura alimentare alla divulgazione e conoscenza del meglio del nostro Paese e raccontarla al mondo, insieme.

Sviluppare sinergie per la promozione del made in Italy è uno dei punti cardine del lavoro di Agrocepi. In questo caso l’impressione è che si sia andati oltre perché l’accordo stipulato garantisce, non solo la valorizzazione dei prodotti, ma anche lo sviluppo della tradizione culinaria italiana.

E’ stato siglatoa Roma, nella sede di Gambero Rosso, un protocollo d’intesa che istituisce il Partenariato “Cibo nostrum”, fortemente voluto da Agrocepi, rappresentata dal Presidente Nazionale Corrado Martinangelo, insieme a PMI Internationale UNCI Agroalimentare; altri soggetti del partenariato sono rappresentati dall’AssociazionePabulum, l’Associazione Terre del Sud, l’Associazione Miglio d’oro, ulteriori soggetti professionali rafforzano il partenariato: My fair, Penelope , Idea positivo, Kromo , Artesa.

Promuovere in modo unitario programmi e progetti sul cibo italiano: questo l’obiettivo del Partenariato “Cibo nostrum”, nato anche grazie alla collaborazione di Gambero Rosso, Unione Nazionale Consumatori e degli Ordini dei tecnologi alimentari della Basilicata, Calabria, Campania e Lazio.

Professionisti del settore, quindi, metteranno a disposizione la propria esperienza e la propria professionalità cooperando per la crescita, la promozione e la valorizzazione di quei prodotti, che rappresentano una ricchezza per l’intero paese e che permettono all’Italia di essere riconosciuta nel mondo.

Articoli correlati