Posted on

Aversa – “Il mio sostegno va agli operatori del Mercato Ortofrutticolo di Aversa che da mesi si vedono negare il diritto al lavoro e le speranze di un futuro. Ci sono 300 famiglie prive di stipendio da 8 mesi e l’amministrazione comunale continua a restare in uno stato di inerzia. Non si può che sostenere queste persone in un periodo così difficile, che purtroppo si protrae all’infinito senza trovare reali soluzioni. È fondamentale comprendere le ragioni delle loro proteste e la disperazione che li attanaglia.” A dichiararlo è stato Orlando de Cristofaro di ‘Aversa Attiva’, che ha raccolto il grido di aiuto degli operatori in difficoltà insieme al Presidente dell’Associazione Francesco Roma. 

“In questi giorni – continua – incontrerò una delegazione dei concessionari, a cui ho garantito pieno appoggio. È fondamentale risolvere il problema e l’amministrazione non può fare orecchie da mercante dopo aver promesso di riaprire in 70 giorni. È ridicolo trincerarsi dietro l’emergenza Covid per nascondere il totale immobilismo. Davanti a persone che chiedono solo di poter tornare a lavorare, davanti alla difficoltà delle famiglie che non vedono alcuna prospettiva nelle scelte dell’ente locale, occorre dare le giuste priorità. Agli operatori del MOF va garantito lavoro, rispetto e dignità.”