Contrasto TV

                       
   

Aversa, CONPASUNI al liceo Siani per la discussione di ‘stupefacenti’

Aversa – Al liceo scientifico “Giancarlo Siani” di Aversa, sabato 12 Gennaio, CONPASUNI ha incontrato gli studenti per parlare di stupefacenti e dei rischi connessi all’uso e alla detenzione degli stessi.

La campagna di sensibilizzazione “STUPEFACENTE. Smetto quando voglio” partita nel 2018 e promossa dalla Consulta della Pastorale Universitaria della Diocesi di Aversa intende fornire ai giovani tutti gli strumenti e le informazioni necessari a poter conoscere ed affrontare uno dei fenomeni sociali che maggiormente ha caratterizzato gli ultimi decenni e che in forme nuove si presenta ancora come una questione del domani. Per fare ciò CONPASUNI si è avvalsa della collaborazione di esperti e professionisti che, ciascuno nel proprio settore, hanno dato il proprio contributo alimentando il dibattito con gli studenti: il dott. Francesco Bencivenga, medico chirurgo, la dott.ssa Maria Loira Biondi, sovrintendente capo della Polizia di Stato, la dott.ssa Barbara Conte, psicologa, e don Marcellino Cassandra, parroco di San Sossio in Villa Literno.

Un dibattito durato tutta la mattinata che non ha visto gli studenti semplicemente presenti ma protagonisti attivi con le proprie idee, convinzioni e proposte sul tema stupefacenti. CONPASUNI continuerà nella promozione della campagna di informazione e ringrazia la dirigente scolastica, dott.ssa Maria Barone, ed il Liceo Scientifico “Giancarlo Siani” per la bella mattinata trascorsa ed il proficuo scambio di idee.

Articoli correlati