Posted on

Aversa – Finale col botto per la Normanna Aversa Academy. La squadra di coach Giacomo Tomasello si riscatta subito e chiude il 2020 con una splendida vittoria per 3-0 (il primo in stagione) contro la Pallavolo Franco Tigano Palmi. E’ anche il modo giusto per partire nel 2021 con un girone di ritorno che sicuramente regalerà ancora più emozioni e punti prima di quei play off che potrebbero permettere alla Normanna di essere la ‘scheggia impazzita’ della post season.

PRIMO SET. Pallone staccatissimo da rete, Cester lo guarda altissimo ma attacca lo stesso con un diagonale imprendibile per Palmi. Ed è subito 4-2. Contro break dei calabresi che piazzano uno 0-4 fino al 4-6. Bonina al centro e poi Cester con un attacco che si spegne sulla linea dei 9 metri ed ecco che la Normanna torna avanti (8-7). Quando Aversa allunga fino al 18-15 ecco che coach Polimeni ferma il gioco chiamando time-out. Ma l’onda d’urto dei normanni non si ferma e Cester con un pallonetto delicatissimo trova il 20-15. Secondo ‘tempo’ chiamato dall’allenatore della Pallavolo Franco Tigano. Al rientro in campo Palmi alza il muro, inizia a difendere tutto e il risultato dice 20-18. Questa volta è Aversa a chiedere 30 secondi di sospensione. Alfieri e Cester si pestano i piedi e quest’ultimo si veste da palleggiatore ed ha fortuna: alzata in ‘4’ per Darmois che sfrutta al meglio le mani del muro avversario e sigla il 23-20. Fortes a muro regala 3 set point (24-21). Dentro Conte, fuori lo schiacciatore francese: e proprio Conte si incarica della battuta. E piazza un mezzo ace che mette in difficoltà gli avversari che infatti si fermano sulla rete. Si gira campo 25-21.

SECONDO SET. Partenza sprint di Alfieri e compagni: Sacripanti in lungolinea piega le mani a Parisi per il 3-1. Palmi pareggia subito: muro di Garofalo e 3 pari. Da quel momento in poi in campo ci sono solamente i ragazzi di coach Tomasello: muro di Fortes e il tabellone dice 9-4. Time-out di coach Polimeni che arriva solamente quando ci sono ben 7 punti tra le 2 formazioni in campo: 12-5. Break dei calabresi fino al 12-8 che lascia venire fuori anche una volta i fantasmi della Normanna. Ma la squadra tiene, i nervi sono saldi e sul muro di Alfieri i padroni di casa, in un PalaJacazzi vuoto, trova un nuovo +6 (15-9). Si va avanti a suon di break e contro break (16-12) e coach Tomasello chiama time-out per parlare con i propri ragazzi. Al rientro in campo Neto spara a salve contro la rete ed è 18-12. Sull’attacco out di Remo la Normanna vede il traguardo avvicinarsi mentre Palmi è sempre più lontana (20-12). La Pallavolo Franco Tigano capisce di dover già pensare al set successivo e si cambia campo con l’Academy avanti 2-0 (25-16).

TERZO SET. Dopo un primo iniziale equilibrio, Sacripanti passa nel muro calabrese per il primo doppio vantaggio: 5-3. Questa volta gira a favore dei normanni anche la fortuna: Alfieri in battuta tocca il nastro e il pallone passa beffando la ricezione avversaria. E’ 8-5. Un altro ace arriva pochi minuti dopo e porta la firma di Cester che sigla il + 4 (12-8). Primo tempo da urlo di Fortes che stampa un pallone nei 3 metri prendendosi gli applausi di tutti i compagni di squadra (14-10). Due punti di fila di Palmi e sul 14-12 coach Tomasello richiama in panchina i suoi ragazzi più che altro per trasmettere serenità. Al rientro in campo la squadra calabrese è -1 (14-13, muro di Porcelli). Sul diagonale vincente di Amato si torna in parità a 16. Ma è un fuoco di paglia: Bonina al centro e Garofalo che spara out e Alfieri e compagni tornano avanti di 2. Sul lungolinea pazzesca di Darmois ecco che si arriva 19-16 e Palmi torna in panchina per un time-out. Coach Polimeni prova il doppio cambio ma non c’è storia: muro di Darmois e +5 (21-16) quando mancano 4 punti alla vittoria per Aversa. La pipe di Darmois, su assist perfetto di Alfieri, regala 5 match point (24-19). Chiude Alfieri (25-20) a muro. Non c’è modo migliore per chiudere questo 2020.

NORMANNA AVERSA ACADEMY: Alfieri 4, Simonelli ne, Calitri (L1), Di Meo (L2) ne, Bongiorno, Darmois 10, Fortes 5, Sacripanti 13, Diana, Mille ne, Ricco ne, Cester 19, Bonina 6, Conte. All. Tomasello. Ass. Angeloni