Contrasto TV

                       
   

Aversa, messaggi shock al Sindaco: “Se non chiudi le scuole ti accoltello”

Aversa – In una nota inviata alla nostra redazione, la giunta ha dichiarato: “Sono tantissimi i messaggi, più o meno dello stesso tenore, che hanno inondato la pagina facebook del Sindaco di Aversa Alfonso Golia all’indomani delle allerte meteo gialle e arancioni.

 

La sua “colpa” aver tenuto le scuole aperte lunedì e martedì. Argomento che certamente è aperto al dibattito, ma stavolta si sono superati abbondantemente i limiti e a far rabbrividire è che si tratti di giovanissimi, per lo più minorenni. Ragazzi e ragazze che indirizzano al primo cittadino offese e ingiurie di ogni tipo. Ciò che colpisce è il tono, i modi, il disprezzo. “È questo il motivo per cui ho deciso di pubblicarli sulla mia pagina – dichiara il Sindaco Alfonso Golia – perché voglio sollevare un tema che è sotto gli occhi di tutti: ci sono generazioni che si stanno perdendo dietro l’apparenza e la virtualità e, cosa ancor più preoccupante, dimostrano di non avere alcun rispetto né per la persona, né per l’Istituzione.

La domanda che sinceramente mi pongo è se si rivolgono così a un Sindaco, come si rivolgeranno a un docente, un coetaneo, un adulto, al prossimo?”. Il Primo cittadino fa poi un appello: “L’esempio lo diamo innanzitutto noi adulti ed è nella famiglia che si impara l’educazione, il rispetto e il senso civico”. Infine un augurio: “Spero che l’aver pubblicato quelle frasi serva ad aprire una riflessione nelle famiglie e in città. Perché sono la dimostrazione e lo specchio della deriva della nostra società e trattandosi di giovanissimi, il tema deve coinvogerci tutti”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Articoli correlati