Posted on

Primo Piano – Arrestato primario del del Pronto soccorso dell’ospedale di Montichiari (Brescia), per aver indotto la morte di due pazienti Covid, di 51 e 80 anni.

Indagano i carabinieri del Nas, il medico è accusato di omicidio, avrebbe intenzionalmente somministrato a pazienti affetti da coronavirus farmaci anestetici e bloccanti neuromuscolari causandone la morte. Gli episodi risalgono a marzo 2020, nel momento della maggior pressione sugli ospedali.

Le indagini sono scattate a due mesi dagli eventi, anche mediante il supporto di accertamenti tecnici di medicina legale disposti dall’Autorità giudiziaria