Posted on

Napoli – Trovato cadavere in mare antistante la zona di Mergellina, a dare l’allarme un passante.

Indagini della Guardia di Finanza sono in corso per stabilire le cause della morte dell’uomo. Da un primo esame della polizia scientifica, è emerso che sul corpo non ci sono segni di violenza, accoltellamento o ferite da arma da fuoco. Il viso presenta tumefazioni e i vestiti sono strappati. Dopo attenti accertamenti, è stata identificata la vittima, un uomo di 61 anni originario di Napoli, operaio presso l’Asl di Arzano. A denunciare la scomparsa i familiari nelle scorse ore della giornata di domenica 29 novembre.