Posted on

Caivano – L’incendio sviluppatosi nella zona industriale di Pascarola a Caivano, il terzo nelle ultime settimane, dimostra che in Campania è scoppiata una nuova emergenza e ci aspettiamo che sia affrontata dal Governo come tale.

La priorità adesso è fornire risposte ai cittadini per fare fronte ad una preoccupazione sempre più crescente. In attesa di conoscere le cause del rogo e le eventuali conseguenze sulla salute, va senza dubbio aperta una riflessione su quanto accaduto. Per questo mi auguro che il Ministro Costa intervenga con celerità per dare un segnale concreto. Perché la Campania possa smettere di essere riconosciuta come Terra dei Fuochi abbiamo bisogno di fatti”.

Lo ha dichiarato il presidente della Commissione ‘Terra dei Fuochi, bonifiche, ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi.