Posted on

Campania – “La scelta del sindaco ‘fantasma’ de Magistris di candidarsi alla presidenza della Regione Calabria conferma la doppia morale della sinistra: cinica, poltronista, bugiarda.

Fanno la morale agli altri e poi pensano ai propri interessi. Napoli, in piena pandemia, viene lasciata al suo destino nell’anarchia amministrativa sol perché lui deve trovare un’occupazione. Abbia un sussulto di dignità e almeno si dimetta. Piena solidarietà intanto ai calabresi che ben si ricordano la sua azione da pm, basta ricordare il Comitato Vittime di de Magistris”. Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania