Posted on

Napoli – “Prima l’inchiesta sulle infiltrazioni dei clan al San Giovanni Bosco, poi quella delle scorse ore che fa emergere con maggiore evidenza il controllo sistematico ed egemonico da parte delle cosche di camorra, sulle attività economiche e gli appalti in ben 5 ospedali napoletani, tra cui il Cardarelli, il più grande nosocomio del Mezzogiorno.

Si tratta di un quadro gravissimo e inquietante, e viene da chiedersi come sia potuto accadere tutto ciò senza che l’amministrazione regionale si sia mai accorta di nulla. Ci aspettiamo adesso che ci si attivi immediatamente affinché sia disposta una verifica amministrativa per fare piena luce sulla regolarità della gestione degli ospedali cittadini. In caso contrario chiederemo una commissione d’inchiesta”. Lo ha dichiarato Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore cittadino della Lega a Napoli.