Posted on

Campania – “Se vogliamo cambiare la nostra terra, dobbiamo prima conoscerla a fondo. Le aree interne della Campania hanno un patrimonio immenso e in parte ancora inesplorato. Per questo, se vogliamo veramente definire una progettazione che si coniughi con la Strategia Nazionale per le Aree Interne, così da contrastare il declino demografico e rilanciare territori da enormi potenzialità culturali e naturali, abbiamo il dovere di verificare con i nostri occhi di cosa parliamo, ascoltando le istanze di amministratori e comunità.

È con questo obiettivo che intendo inaugurare, con lo staff della III Commissione speciale, un tour delle Aree interne della Campania. Soltanto così possiamo conoscere da vicino le bellezze storico-culturali, le principali realtà economiche, le ricchezze ambientali e le eccellenze enogastronomiche di ogni città e di ogni singolo borgo. Ed è solo alla luce di una approfondita conoscenza delle criticità da affrontare, che possiamo sviluppare proposte efficaci su cui lavorare con le istituzioni regionali e il governo centrare”. Lo annuncia il presidente della Commissione regionale speciale Aree Interne Michele Cammarano. 

“A partire dai prossimi giorni – sottolinea Cammarano – daremo il via al nostro tour, d’intesa con gli amministratori locali e i principali attori del territorio, per elaborare e condividere progetti comunali e regionali di sviluppo e valorizzazione. Con la nostra Commissione possiamo ora dare finalmente voce a territori per troppo tempo inascoltati, portando in Consiglio regionale tutte le sollecitazioni che raccogliamo, così da orientare le politiche regionali verso una nuova visione”.