Posted on

Campania – “Gli operatori sociosanitari, gli assistenti sociali e i sociologi saranno finalmente riconosciuti e inquadrati con un profilo socio-sanitario. Un risultato storico per figure che da vent’anni svolgono un ruolo fondamentale nella nostra sanità e il cui lavoro e le cui competenze si sono rivelati indispensabili nel contrasto al Covid. Con l’approvazione alla Camera dell’emendamento che istituisce il ruolo socio-sanitario nel quale inquadrare gli Oss, siamo oramai a un passo dal valorizzare adeguatamente questi operatori per l’importante contributo che ogni giorno apportano in tutte le nostre strutture ospedaliere. È il compimento di una battaglia che stiamo portando avanti da anni anche nel Consiglio regionale della Campania, al fianco dei tantissimi operatori che finalmente vedranno riconosciuto il proprio ruolo e la propria professionalità, ma che attendono anche di trovare adeguato spazio nella sanità campana”. Lo annuncia la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino. 

“Continueremo a seguire questa vicenda da vicino, con i nostri portavoce in Parlamento affinché, dopo il voto in Senato, si proceda in tempi rapidi a definire il profilo degli operatori socio sanitari, istituendo nuovi percorsi formativi, così da adeguare il loro ruolo a quello degli altri Paesi europei”.