Posted on

Campania – “Siamo soddisfatti di questo traguardo: una conferma che certifica il successo del nostro modello imprenditoriale, che premia il talento e l’investimento nei giovani”. Così in una nota Sabatino Autorino, ingegnere Ceo del gruppo Contrader, al 57° posto nella classifica del Sole24Ore delle imprese leader della crescita in Italia  nel 2022.

“Abbiamo scelto di privilegiare l’innovazione e i giovani talenti e questo ci ha permesso in pochi anni di decuplicare il nostro organico e vivere una crescita superiore al 100%. Competiamo infatti con le grandi multinazionali nell’ideazione e sviluppo delle tecnologie più all’avanguardia” spiega Autorino, “dal progetto squareball (o Skilldo), che ha permesso all’intelligenza artificiale di entrare nel mondo del calcio rivoluzionando il concetto di allenamento, ad Autofact, la tecnologia che virtualizza i processi produttivi e accelera l’automazione industriale, fino a Esoxeleton, l’esoscheletro biomedico che agevola la mobilità di tante persone. Il cambiamento che parte da una terra difficile come il Meridione” conclude Autorino “assume ancora più valore per il ruolo non solo economico, ma anche sociale che Contrader sta abbracciando nella zona beneventana. Siamo sempre in cerca dei talenti del nostro territorio, consapevoli che è con la migliore valorizzazione del capitale umano del nostro Paese che nascono e si concretizzano i più grandi sogni imprenditoriali”.