Posted on

Campania – “In piena emergenza De Luca ha vestito i panni dello sceriffo, facendo passare in sordina il deficit della sanità campana e senza pensare un piano per le scuole. Adesso si rivela per quello che è: un guappo di cartone” lo afferma in una nota Severino Nappi, candidato alle regionali della Campania con la Lega commentando il caos sulla riapertura delle scuole.

“Il presidente della Regione Campania ha dichiarato che nelle condizioni attuali è impossibile riaprire. Un’altra prova della sua incapacità a governare. Ma chi doveva pensare alle scuole campane? La competenza sull’inizio dell’anno scolastico è regionale. Era lui che doveva costruire un piano e quelle condizioni che adesso non ci sono” spiega Nappi. 

“Dopo annunci, proclami e lanciafiamme, De Luca è solo riuscito a far diventare la Campania la seconda regione per contagi. Lasci la regione e si dedichi al cabaret”.