Posted on

Campania – «L’emergenza Covid-19 ha mostrato quanto una rivoluzione tecnologico-digitale sia necessaria ed inevitabile per il futuro delle imprese e del lavoro.

Molti settori hanno già visto grandi cambiamenti e bisogna farsi trovare pronti per poter rispondere alle evoluzioni del mercato. Il presidente De Luca prevede di attivare programmi formativi innovativi fortemente orientati a favorire l’ingresso nel mondo del lavoro. Come territorio dobbiamo raccogliere questa sfida presentando progetti tesi alla realizzazione di veri e propri poli digitali». A lanciare la proposta è Giuseppe Razzano, candidato alla Regione nella lista De Luca Presidente che spiega anche quanto sia necessaria una ‘rivoluzione digitale’ in provincia di Caserta.

«Sette delle dieci imprese che valgono di più al mondo sono digitali – ha sottolineato Razzano – Questo non vuol dire che non ci sarà più lavoro ma bisognerà adattarsi, costruire competenze digitali innovative in apprendimento continuo in tutti i settori. Stiamo per entrare nell’era dell’intelligenza artificiale e bisogna entrarci dalla porta principale. L’innovazione può cambiare profondamente il modo di un’impresa di generare valore. Sostenere le buone idee, connettere le imprese con i giovani, creare spazi e servizi che possano stimolare lo sviluppo di conoscenze e competenze per aiutare il cambiamento, un contesto caratterizzato da forte innovatività, in un luogo che faciliti business e relazioni».