Posted on

Napoli – “E’ passato ormai un mese da quando ho denunciato la situazione intollerabile agli imbarchi per le isole nel porto di Napoli.

Da allora nulla è cambiato. Il distanziamento non viene rispettato, le persone si ritrovano ammassate in lunghe file dove il contatto è ‘garantito’. L’unica contromisura è il rilevamento della temperatura prima di salire a bordo delle navi, quando le persone hanno già avuto la possibilità di contagiarsi. La gestione dei porti, in questa fase delicata, è semplicemente inadeguata, il rischio che si corre è troppo alto. Le nostre isole, vere perle del Mediterraneo, vengono prese d’assalto da turisti provenienti da tutto il mondo e tutti devono imbarcarsi da Napoli. Questa situazione aumenta enormemente il rischio di contagi se non si prendono dei provvedimenti seri. Evitiamo annunci e slogan che sarebbero deleteri come la chiusura delle isole.

Chiediamo a De Luca di svegliarsi. Sono settimane che il governatore ha perso la voce, nascosto dietro gli scandali che lo stanno travolgendo e lo slogan “Campania in ‘Mani Sicure’,  sembra uno sfottò!”. Queste le parole di Enzo Rivellini, candidato alle elezioni regionali in Campania per Fratelli d’Italia.