Posted on

Carinaro – All’incirca 12mila € sono stati destinati ad interventi Per la Scuola dell’Infanzia “S.Giovanni Bosco”

Gli interventi che è possibile finanziare sono quelli riportati all’art. 12 co. 2 del D. lgs. 65/2017, che di seguito si riepilogano:

  1. a) interventi di nuove costruzioni, ristrutturazione edilizia, restauro e risanamento conservativo, riqualificazione funzionale ed estetica, messa in sicurezza meccanica e in caso d’incendio, risparmio energetico e fruibilità di stabili, di proprietà delle Amministrazioni pubbliche;

L’assessore alla pubblica istruzione Barbato Rachele di concerto con il delegato alle politiche sociali Barbato Nicola Mauro hanno scelto la realizzazione di un parco giochi inclusivo . 

Nel cortile del complesso scolastico troveranno posto le Giostrine dove grazie al gioco i bambini potranno socializzare; inoltre sono previsti anche armadietti dove i bambini potranno riporre i loro lavoretti.

Si dice soddisfatto il sindaco Affinito che esprime la sua soddisfazione alla realizzazione del suddetto intervento.

L’assessore Rachele Barbato: “Sei tu caro bambino il tesoro prezioso di questo mondo ,tu hai un ruolo importante: riesci a far diventare grandi i tuoi genitori e a ringiovanire i tuoi nonni . Divertiti e con la serenità preparati ad affrontare la realtà . Questo parco giochi viene realizzato per darti spazio e modo di divertirti . Verranno installati giochi per tutti i bambini senza dimenticare quelli speciali ,coloro che ci insegnano ad AMARE. La scelta delle giostrine e stata effettuata con cura . Sono tornata bambina e ho immaginato di giocare con voi “

Il consigliere delegato alle Politiche Sociali Barbato Nicola Mauro: “Abbiamo scelto anche Giostrine per diversamente abili,  inserite in uno spazio comune, senza barriere, perché lo spirito inclusivo è proprio questo. Putroppo sono ancora pochissimi in Italia i parchi giochi accessibili ai bambini con disabilità sia nelle aree verdi pubbliche sia nelle scuole Con questo nostro impegno intendiamo dare una mano concreta a migliorare la loro vita e la socializzazione”.