Posted on

Carinaro – L’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Affinito ha proceduto con apposita Delibera di Giunta all’assunzione a tempo indeterminato e parziale di 31 Lavoratori Socialmente Utili.

Siamo finalmente riusciti a scrivere l’atto finale del lunghissimo iter per la stabilizzazione degli Lsu, i lavoratori socialmente utili impiegati presso il Comune di Carinaro.

Da molto tempo negli uffici comunali hanno operato alla stregua dei dipendenti ma che di fatto non lo erano: appartenevano al grande bacino degli Lsu, lavoratori espulsi dal sistema produttivo per diversi motivi e confluiti in un grande contenitore da cui hanno attinto diversi enti nel corso degli anni.

Una situazione inaccettabile, con una classificazione dei lavoratori tra serie A e serie B. Per molti anni, sono stati fatti diversi tentativi da parte delle amministrazioni passate per inglobare nei ruoli comunali gli Lsu, ma creando solo un’odiosa discriminazione. 

Fondamentalmente perché non è stata mai prestata un dovuta attenzione al settore del personale dell’ente: non a caso la macchina burocratica che abbiamo trovato al Comune è quasi inesistente, ridotta all’osso, insufficiente per garantire tutti i servizi e per assolvere alle nuove incombenze.

Il Sindaco Nicola Affinito: Per rispetto nei confronti di questi lavoratori, indispensabili per il Comune, e per le loro famiglie abbiamo ottemperato a quelle che sono le indicazioni del Formez per la procedura di stabilizzazione

In ogni caso, *una decisione storica*.

Ringrazio per tale storico risultato l’amministrazione tutta , assessori e consiglieri, gli uffici comunali preposti che hanno svolto un’importante azione di stimolo e di affiancamento nella procedura».