Posted on

Carinaro – Alfonso Bracciano, assessore alla cultura in una nota inviata alla nostra redazione dichiara: “In occasione del 75° anniversario della fondazione della Repubblica Italiana l’amministrazione comunale ha in programma una serie di iniziative, che si svolgeranno nel rispetto delle misure di contenimento della pandemia da virus Covid 19.

“La Celebrazione si è svolta in  due due momenti:
– alle ore 10,00 il Sindaco ed il Comandante della Polizia Municipale hanno deposto  una corona di alloro presso il Monumento ai Caduti;
– dalle ore 10,30, con l’ausilio della protezione civile, è stata consegnata –porta a porta- una copia della Costituzione Italiana a tutti i neodiciottenni del territorio.

Oggi più che mai è necessario mantenere questo spirito di unità nazionale che contraddistingue il nostro Paese da 75 anni, per uscire da questo periodo difficile caratterizzato dalla pandemia.

Il 2 giugno è una giornata di grande importanza storica ed etica, perché ha sancito l’inizio di una nuova epoca basata sui principi fondamentali di libertà e democrazia.

Compiere diciotto anni vuol dire diventare artefici di scelte importanti per la propria vita e per la società, all’insegna della consapevolezza dei diritti e dei doveri che rendono cittadini uomini e donne

Consegnare ai diciottenni un testo in cui, oltre ai diritti e ai doveri, si ritrovano i principi fondamentali della nostra Repubblica e gli ordinamenti dello Stato significa far loro comprendere che tutti all’interno dello spazio pubblico possono prendere parte ,con le azioni e con i discorsi, alla vita politica del contesto in cui vivono e sentirsi cittadini attivi e consapevoli in ogni momento.”