Posted on

Carinaro – Il sindaco Nicola Affinito in un post pubblicato su Facebook dichiara: “Cari concittadini, questa mattina sono stato contattato dalle Autorità Sanitarie che mi hanno comunicato un nuovo caso di corona virus sul nostro territorio.

Questa amministrazione è pronta a condividere con voi gli aggiornamenti relativi alla situazione di emergenza che stiamo vivendo. Come potete vedere bisogna mantenere alta l’allerta: dopo settimane di dati stazionari, i contagi si fanno risentire seppur con sintomi più lievi.

Ho avviato immediatamente le procedure come da protocollo e ho contattato i familiari della persona contagiata che è in buone condizioni essendo asintomatica. Il contagio molto probabilmente è avvenuto a causa di un viaggio all’estero (organizzato in tempi non sospetti).

La persona contagiata responsabilmente al suo rientro si è messa in quarantena in attesa dell’esito del tampone , inoltre il medico di base e i responsabili del Dipartimento Prevenzione hanno prescritto l’isolamento fiduciario con sorveglianza attiva e il tampone per i familiari. Come da protocollo sono stati monitorati anche gli altri vacanzieri che non appartengono alla nostra comunità.

Come è nostra prassi monitoreremo l’evolversi della situazione ed insieme con il C.O.C. Comunale attiveremo tutti i protocolli e le misure di sicurezza previste per la gestione di un nuovo contagio.  Naturalmente sarò in continuo contatto con le Autorità Sanitarie competenti che hanno il diretto controllo e il monitoraggio delle situazioni specifiche e di tutto il quadro generale.

Sono consapevole dei sacrifici che Vi vengono richiesti, soprattutto in questo periodo estivo che da sempre è sinonimo di spensieratezza, ma ognuno di noi deve usare il proprio senso di responsabilità per attuare le misure che sono indispensabili al contenimento del contagio. Anche per questo, volevo farvi arrivare da parte di tutta l’amministrazione la nostra vicinanza per questi giorni così particolari.

Faccio un appello ai giovani che sono chiamati in questi momenti difficili ad essere interpreti principali del presente e del futuro della nostra comunità e chiedo loro di far emergere il loro senso di responsabilità e sensibilità civica nei comportamenti quotidiani.

Allora vi chiedo un ulteriore sforzo nel rispettare le norme relative al distanziamento sociale e all’uso costante delle mascherine per preservare la nostra sicurezza e la nostra salute. Solo così potremmo riprenderci per permetterci di la nostra vita!”