Posted on

Carinaro – Il sindaco Nicola Affinito in un post pubblicato su Facebook dichiara:
“Voglio informarvi che quest’oggi sono stato contattato dalla Task Force Regionale e dal dipartimento di prevenzione dell’Asl che mi hanno comunicato un nuovo caso di contagio.

Vi riepilogo e vi aggiorno sulla situazione di emergenza che vive la nostra comunità di Carinaro ad oggi sono stati accertati sette casi di Coronavirus di cui cinque guariti, una persona in fase di guarigione avendo già fatto il primo tampone di verifica risultato negativo e l’ultimo è il contagio odierno.

Questo terribile momento della storia che stiamo vivendo è uno dei periodi più oscuri, siamo in guerra da circa tre mesi e dobbiamo continuare a combattere coraggiosamente contro questo nemico invisibile ed oscuro per uscirne quanto prima.

Ho contattato come consueto la persona per verificare lo stato di salute che non presenta sintomi della malattia probabilmente perché è asintomatica ed è arrivata a fare il tampone solo perché è risultata positiva al test rapido sierologico. Il responsabile del dipartimento di Prevenzione dell’Asl ha immediatamente comunicato al contagiato e ai suoi familiari di restare in quarantena ed ha tracciato il link epidemiologico dei contatti. Il Coc Comunale inoltre come previsto dalla normativa e dal protocollo regionale ha inviato le comunicazioni e gli atti dovuti ed ha intrapreso tutte le azioni richieste per il trattamento di un caso positivo tra la popolazione del comune.

In questi giorni sono state consegnate circa 1000 confezioni di mascherine per i bambini dai 4 ai 16 anni grazie alla collaborazione dei nostri giovani volontari, che hanno mostrato la faccia più bella di questa terribile vicenda, quella della solidarietà e disponibilità dei volontari.

Questa mattina invece le Poste Italiane hanno iniziato la distribuzione delle mascherine per adulti nelle cassette postali delle vostre abitazioni e ci hanno rassicurato che il servizio dovrebbe terminare entro Lunedi prossimo18 maggio.

La macchina della solidarietà carinarese non si è fermata e tra qualche giorno verrà pubblicato sul sito istituzionale un nuovo bando per il contrasto alle difficoltà economiche che questa emergenza epidemiologica ha esposto i nostri concittadini.

Quest’azione si è resa possibile grazie alle donazioni ed erogazioni liberali di alcuni concittadini e dei negozianti che si sono convenzionati al ritiro dei Buoni Spesa. Vi rinnovo l’invito e vi esorto a RIMANERE IN CASA il più possibile e di uscire solo per comprovate esigenze lavorative e di salute, indossando le mascherine protettive, perchè ad oggi sono le uniche armi capace di fermare il contagio.
Dobbiamo essere tutti responsabili per il bene nostro e di tutta la nostra comunità.
Possiamo vincere solo combattendo Tutti insieme. ​”