Posted on

Carinaro – Giuseppe Barbato in una nota inviata alla nostra redazione dichiara: “E’ con immenso dispiacere apprendere che la carissima MARGHERITA AFFINITO. 

Ci ha lasciato alla veneranda età di 91 anni era una delle ultime vegliarde Carinarese. Era rimasta Signorina per scelta dapprima accudendo i genitori Nicola e Filomena famiglia conosciuta e laboriosa Carinerese, e poi rimanendo sempre nella casa paterna condivisa con il fratello Pasquale e consorte Maddalena Capoluongo genitori del nostro Sindaco Nicola Affinito.

Una pia donna tutta casa, famiglia e chiesa: grande era la sua fede e devozione in SANT’ EUFEMIA: ricordo negli ultimi tempi seguiva la processione della Santa patrona per le nostre strade in macchina assieme alla cara Ninetta che da sempre erano e sono state inseparabili compagne.

Era presente fino a quando il fisico glielo ha permesso, sempre insieme a Ninetta, Sisina con sua figlia Angela, alle funzioni che si tenevano nella nostra chiesa parrocchiale. Era mite, buona, umile ed aveva e conservava tutti quei sani valori che le erano stati trasmessi dai genitori. Era rimasta una eterna ragazza sempre schiva e timorosa. Carinaro perde un’altra vegliarda. In questo momento di dolore ci uniamo alle famiglie Affinito, Capoluongo, D’ Agostino e naturalmente al caro Primo Cittadino porgendogli le sentite condoglianze da parte mia, dalla mia famiglia e da tutto il gruppo Carinarese per la dipartita della cara e amata congiunta. Riposa in pace cara Margherita e continua a vegliare sui tuoi cari.”