Posted on

Carinaro- L’amministraizione comunale in una nota inviata alla nostra redazione dichiara: “Nello spirito di democrazia e collaborazione che informa quest’amministrazione comunale,giova fare alcune precisazioni rispetto a quanto asserito dal gruppo PD di Carinaro con un apposito comunicato.

Premesso che la temporanea chiusura dei circoli siti in piazza Trieste e via Trieste riveste carattere eccezionale,data la gravità della situazione sanitaria,di sicuro non è volontà dell’amministrazione sopprimere o comprimere lo svolgimento di attività costituzionalmente garantite.

Gli amici del circolo PD e i simpatizzanti dovrebbero ben sapere che l ultimo dpcm emanato dal governo Conte ha vietato qualsiasi forma di riunione pubblica e privata, e pertanto non si intende quale attività possa essere attualmente svolta in presenza in un circolo politico.

Non sfuggirà inoltre agli associati del pd che la piazza da sempre riveste per sua natura un luogo di ritrovo e quindi di possibile contagio. Se la libertà di associazione e riunione sono difatti costituzionalmente garantite parimenti può dirsi per la tutela del diritto alla salute, la cui difesa strenua costituisce dovere precipuo del Sindaco, che riveste la carica di massima autorità sanitaria del Comune ex lege.

Comunque l amministrazione vuole fermamente precisare che l ordinanza non ha carattere di definitività e pertanto sarà, e ce lo auguriamo di tutto cuore, revocata non appena le condizioni sanitarie renderanno ciò possibile.”