Posted on

Carinaro – Il nostro paese perde un altro suo cittadino: Paolo Cardone. Nel pomeriggio del 4 agosto  è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari e di tutti il carissimo Paolo Cardone, fu Vincenzo e fu Luisa Zampella, di anni 48.

Appartenente ad una famiglia Carinarese molto conosciuta e stimata, con la buonanima della madre ci legava anche una parentela con mia suocera essendo i papà fratelli.Che dire di Paoletto: era un giovane solare, amante della compagnia e dei tanti amici che aveva. Era solito vederlo davanti al Bar degli Amici del rione popoloso “aret a Chies”, aveva uno spiccato senso di buon umore ed era socievole con tutti. Da piccolo partecipava alle gite con noi, come del resto anche i fratelli e tanti ragazzi di Carinaro, ed era sempre disciplinato anche perché zia Luisa( la madre)lo raccomandava a zia Nunziata affinché si comportasse bene.

È stato un vero amico di noi, un giovane profondo anche se non lo dimostrava ma era attaccato ai valori familiari e a tutti quelli che lo frequentavano. Era fratello minore del nostro dipendente comunale il geometra Salvatore al quale il Sindaco , l’amministrazione comunale e i dipendenti tutti hanno manifestato la loro vicinanza anche attraverso un manifesto listato a lutto.

Non ci sono più parole per descrivere Paoletto anche chi vi scrive è sopraffatto da un velo di tristezza. In questo momento di dolore ci uniamo al dolore dei familiari, ai Germani Salvatore-Francesco e Ciro, alle cognate, agli zii,ai nipoti e alle care famiglie Cardone e Zampella: a tutti loro la mia vicinanza e le mie sentite condoglianze per la grave perdita del nostro Paoletto. Caro Paolo mai e poi mai avrei pensato di scrivere questo necrologio e poi a Te che eri pieno di vigore e amavi la vita. Riposa in pace ora che Ti sei ricongiunto con i tuoi cari genitori continuerai a godere con loro le beatitudini eterne. Affidiamo la Sua anima eletta a Dio.