Posted on

Casaluce – Antonio Cutillo in una nota inviata alla nostra redazione dichiara: “Dopo l’insediamento del Sindaco Tatone della sua Giunta, quanti lo aspettavano fiduciosi alla prova dei fatti ne hanno potuto verificare l’immobilismo, l’incapacità amministrativa e le contraddizioni.

Lo stato confusionale di un’Amministrazione chiamata a dare risposte alle promesse fatte e che invece gira a vuoto risulta ormai evidente anche al più disincantato tra i cittadini.

L’immagine che appare è quella di un paese abbandonato a se stesso e che continua nel verso di un declino disastroso, avviato da Nazzaro Pagano.

Le questioni che hanno rappresentato il cavallo di battaglia di ben 3 campagne elettorali dell’attuale Sindaco e del suo burattinaio non sono state, non solo non risolte, ma nemmeno affrontate.

Non si conoscono iniziative concrete sul PUC promesso già nel 2009; non si conosce la fine che farà il Cimitero; non si conosce se alcune “opere” costate alla collettività centinaia di migliaia di euro siano o no completate e collaudate. Insomma, non si hanno risposte!

In compenso però il burattinaio, fa post su facebook che solo lui capisce, “minaccia” di parlare in Consiglio Comunale in quanto sede deputata a ciò.

Dovrebbe capire (e poi è l’opposizione che non si rassegna!) che non è più lui l’interlocutore dell’opposizione, ma il Sindaco Tatone.

Per il clown però, che non ci sta ad avere un ruolo subalterno, ogni pretesto è buono per alzare la mano e “dire parlate con me”!

“Vi aspetto in Consiglio Comunale” e poi parla di rassegnazione.
Proprio Lui e i suoi “accoliti”.

Un giorno dovrai pur rassegnarti a comprendere che il primo cittadino non sei più tu. O lo fai perché sai che tornerai e non vuoi perdere l’abitudine?

Sappi che fino a quel momento, però, è TATONE il SINDACO ed è lui che deve parlare.

Tu sei e resti il burattinaio, lo sappiamo bene, ma almeno in Consiglio Comunale, luogo simbolo del rispetto dei ruoli, abbi la decenza di tacere e di non dare ulteriori conferme ai nostri pensieri.

Stai minando giorno per giorno, battuta su battuta, il prestigio della carica che Tatone riveste.

Sei tu e non le nostre parole a farlo apparire un TONTOLONE della peggiore specie!!!

La vostra superficialità, Tua e di Tatone, è pari solo al disinteresse che provate per la nostra comunità.

Vi divertite a spulciare nei meandri delle vite altrui al solo scopo di trovare i VOSTRI difetti.

TATONE, te lo dico e te lo ripeto, quando vuoi e con chi vuoi, tranne che con il burattinaio, ti sfido ad un dibattito pubblico (se lo gradisci porta l’intera amministrazione)!

Una domanda fai tu a me, una domanda faccio io a te, senza limiti, senza tempo nessun moderatore solo i Casalucesi ad assistere.

A meno che…
…accetto il confronto pubblico con il CLOWN, io e LUI, soli, agli stessi patti e condizioni a te proposti.
Prima, però, sarà TUO preciso dovere firmare delle DIMISSIONI e PROTOCOLLARLE, perché a quel punto risulta palese che il VERO SINDACO è ancora e solo lui.

Attenzione! Io non ho paura del burattinaio, è solo che per me politicamente e amministrativamente vale meno di niente!!!

 Fra me e lui c’è una grossa differenza: IO SONO lui CREDE DI ESSERE!!!”