Posted on

Casaluce – Antonio Cutillo del gruppo Uniti per cambiare in un post pubblicato su Facebook dichiara: “Pare, e diciamo “pare”, che al Comune di Casaluce si sia ricostituita la famosa e allegra “banda bassotti”!‼️

*️⃣ Nel nostro caso, però, non è il deposito di Paperon de’ Paperoni ad essere assaltato, ma il territorio comunale di Casaluce.

↪️ Essi, come un Caterpillar, non hanno esitato a travolgere i terreni agricoli per sostituirvi l’oro grigio: IL CEMENTO.

🔊🔊🔊 Già avevamo previsto prima dell’espletamento del concorso – e non certo per chiaroveggenza – i nomi dei vertici dell’Area Urbanistica!!!

🔊🔊🔊 Si è costituito, infatti, presso l’Area Tecnica Urbanistica un vero pool (di cui vi risparmiamo ogni attributo) capeggiato dall’immancabile, noto assessore all’Urbanistica, Nazzaro Pagano, tristemente conosciuto per i suoi “mu ‘vec io”!!!

📢 Capannoni che spuntano come funghi nella zona agricola, insediamenti produttivi che di produttivo hanno tanto solo per i loro ideatori e non certo per il territorio di Casaluce. Essi, nati attraverso una sistematica e pericolosa manipolazione della legge che disciplina le Varianti al Piano Regolatore, costituiscono un macroscopico scempio, una violazione sotto gli occhi di tutti!!!

🗣 Ma veniamo al pool “mani pulite” …pardon “piazza pulita”, esso come ogni team che si rispetti deve avvalersi di fedeli collaboratori.

‼️Partendo dal più vicino al vertice, costui abilmente inserito in qualche Commissione (magari per il Condono), rappresenta la “longa manus” per il rilascio di Permessi a costruire ad ogni schiocco di dita. Uomo fidato e devoto, perché i figli dei vecchi soci sono di per sé garanzia di connivenza!‼️

‼️Ma nel team non poteva mancare una figura già nota al nostro Comune. Tale personaggio, con mosse degne di Copperfield, è capace di far apparire e sparire abusi edilizi, con la sua vellutata “mano sanante”!‼️

🔊🔊Si potrebbe consigliargli di non rischiare penalmente nell’ambito dell’ordine professionale di appartenenza: già fatto …niente da perdere, poiché sulla relativa abilitazione professionale già sussistono seri dubbi.

‼️A costoro si aggiunge, poi, un altro volto noto dell’Ufficio Tecnico il quale, da bravo “figliol prodigo”, dopo essere migrato verso enti limitrofi e dopo aver calcato, non certo per ragioni professionali il suolo del Tribunale, è ritornato “carico di esperienze” al vecchio amore (il Comune di Casaluce) con qualche collaboratore/collaboratrice in più!‼️

🔊🔊🔊 Infatti, dobbiamo riconoscere al pool “piazza pulita” il merito di aver rispettato le “quote rosa”.

🔊🔊Non poteva, infatti, mancare una leggiadra figura femminile, esecutrice delle scempiaggini del proprio “dominus”.

‼️“E le stelle stanno a guardare”: Sindaco, Assessori e Consiglieri.‼️

🗣 Così, mentre il Sindaco piangeva doverosamente la perdita della cara mamma, i suoi amici “fraterni” gli garantivano la continuità dell’azione amministrativa: permessi a costruire, conferenze di servizio, Varianti al PRG.

🔊🔊🔊Ancora una volta Tatone tace e non vede, senza preoccuparsi di comprendere – non pretendiamo da solo, ma con l’ausilio di validi sostegni – il senso delle norme richiamate ed il peso della sua responsabilità.

📢 Questo, cari concittadini, il quadro oggettivo di ciò che ci circonda: ultimo, in ordine di realizzazione, il capannone adiacente l’ex fallimentare “Grande mela”. Ma l’elenco è lungo ed è sufficiente percorrere la strada direzione Carditello per scovare qua e là abusi che hanno eroso la nostra campagna, la nostra “grande bellezza” di cui potevamo ancora fregiarci.

✔️ Ci definiscono detrattori, carichi di odio, capaci di insinuare, ma va da sè che tanti indizi fanno una prova. Noi concederemo sempre il beneficio del dubbio e la presunzione di innocenza finché qualcuno di loro non sentirà il dovere di spiegarci, norme giuridiche alla mano, come esse sono state applicate e se i requisiti richiesti siano stati soddisfatti.

↪️ Ad oggi, vergognosamente noncuranti della grave pandemia e forse complice lo stato psicologico in cui versa la popolazione, essi scalpitano per mettere a segno gli ultimi colpi, “sistemare le cose”, quasi sentano vicino la fine.

‼️Ma, purtroppo, nonostante gli sforzi congiunti, dobbiamo rammentare loro che il delitto perfetto non esiste: Hitchcock docet!‼️