Posted on

Casaluce – La pioggia degli ultimi giorni ha moltiplicato il numero di buche sulle strade di Casaluce mettendo in luce “falle” non solo di asfalto, ma amministrative.

Più volte, accoratamente, abbiamo richiamato l’attenzione del Sindaco sulla viabilità e sulle precarie condizioni del manto stradale, spesso indecorosamente costellato da rattoppi pronti a riaprirsi e a riempirsi di acque meteoriche alla prima pioggia.

L’indifferenza del nostro Sindaco per tali istanze non è stata scalfita neanche dalla prospettazione dei costi risarcitori legati alle cause intentate dai malcapitati utenti della strada, frequentemente imbattutisi in tali insidie o trabocchetti.

La nostra voce inascoltata oggi riprova a farsi sentire, a tutela degli utenti tutti: pedoni, automobilisti, centauri, spesso costretti ad in invadere, pericolosamente, l’opposto senso di marcia, pur di evitare, con una rocambolesca gincana, le voragini aperte.

La stagione invernale e, con essa, quella delle piogge, non è ancora terminata. Pertanto,  richiediamo alle competenti Autorità ed alle forze di Polizia locale un mirato intervento volto ad una risoluzione definitiva del problema e non al banale e raffazzonato riempimento delle buche, pronte a sfaldarsi alla prima pioggerella, mostrando la loro profonda anima.

Pubblichiamo, a titolo semplicemente esemplificativo e non certamente esaustivo, alcuni rilievi fotografici attestanti lo stato dei luoghi.