Posted on

Casapulla – In occasione del consiglio comunale di Casapulla di ieri sera, venerdì 2 luglio, c’è stata l’approvazione del rendiconto della gestione per l’esercizio 2020.

Ad illustrare l’importante documento finanziario è stato l’assessore al Bilancio Andrea Martusciello. «Il momento della rendicontazione – ha affermato il delegato della giunta del sindaco Renzo Lillo – è una fase tecnica fatta di cifre e numeri, ma rappresenta anche un documento dal contenuto fortemente politico che permette al Consiglio di esercitare la sua legittima attività di indirizzo e controllo. L’amministrazione comunale ha affrontato la gestione della cosa pubblica nella totale trasparenza e con la ferma volontà di voler dare ai propri concittadini tutti quei servizi ed interventi tesi a migliorare la qualità della vita.

Nonostante – continua l’assessore Martusciello – le tantissime difficoltà riscontrate, dalla carenza di personale alla pandemia, siamo riusciti a realizzare importanti punti del nostro programma elettorale. Basti pensare all’isola ecologica che a breve vedrà la luce, alla sistemazione delle strade, al nuovo impianto di videosorveglianza, al miglioramento di via Sbarra con marciapiedi nuovi e una pista dedicata ai runners, per finire con l’approvazione in giunta del Puc, atteso da molti decenni che disciplinerà la tutela ambientale, le trasformazioni urbanistiche ed edilizie dell’intero territorio comunale. Nel 2020 abbiamo assicurato tutti i servizi, anche quelli destinati alle classi sociali più deboli; mense scolastiche, assistenza agli studenti diversamente abili, spese per fitto per abitazioni, servizi per l’integrazione sociale. Da quest’anno il nostro Comune non è più strutturalmente deficitario. Questo significa, tra le altre cose, non avere più il controllo sulle dotazioni organiche e sulle assunzioni di personale da parte della Commissione, così da poter mettere mano alla pianta organica assumendo nuovo personale» – conclude l’assessore di Casapulla Martusciello.