Posted on

Caserta – Il Nucleo Ambientale della Polizia Municipale di Caserta, nell’ambito delle attività di contrasto all’abbandono indiscriminato di rifiuti, ha identificato e sanzionato un casertano di 40 anni, A.F., sorpreso a scaricare in strada rifiuti di diverso genere.

L’uomo è stato identificato grazie alle telecamere mobili “fototrappola” installate sul territorio che lo hanno fotografato per due giorni consecutivi mentre estraeva dalla sua auto e abbandonava in una strada cittadina rifiuti di ogni genere: ombrelloni, bombole di gpl vuote, un forno a microonde, ferraglia varia e bidoni in plastica. Il 40enne è stato sanzionato ai sensi del Testo Unico Ambiente, D. Lgs. n° 152/06, per un ammontare complessivo di euro 358,00. Sono in corso ulteriori attività.

Le condotte sanzionate deturpano il territorio e danno la percezione di un degrado urbano, notoriamente deleterio per tutta la comunità, annullando tutte le condotte positive e rispettose delle regole tenute dalla stragrande maggioranza dei cittadini casertani.