Posted on

Caserta – Lunedì scorso il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova ha fatto visita al Consorzio per la Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop di Caserta. All’appuntamento ha presenziato anche il T. Col. (r) Pasquale Antonucci, candidato con la lista di ‘Italia Viva’ alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre. “Ho prospettato al Ministro uno dei miei punti importanti del programma, ovvero l’unione forte tra turismo culturale-storico ed eccellenze agroalimentari del nostro territorio – ha esordito Antonucci -. Da anni sento dire che ‘la provincia di Caserta può vivere di agricoltura e turismo’, ma in concreto si è fatto poco. È arrivato il momento di dare una svolta ed io la voglio dare”. 

“La visita del Ministro Bellanova rientra nel programma di iniziative portato avanti dall’On. Nicola Caputo, e il sostegno del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali darà sicuramente più forza alle nostre richieste – ha continuato il candidato di ‘Italia Viva’ -, che vanno riviste e migliorate per far sì che i nostri prodotti enogastronomici siano riconosciuti non solo in Campania ma in tutto il mondo. Ciò che propongo io è quello di attivare dei percorsi nell’ambito della nostra provincia affinché vengano accostati i monumenti ai prodotti tipici della nostra terra. ‘Terra di Lavoro’ è piena di attività, e queste vanno rimodulate e propagandate, e con la visita del Ministro si vuole raggiungere questo obiettivo”.

Con poco meno di dieci giorni alla conclusione della campagna elettorale si è ormai nella fase clou, e il consigliere comunale di Caserta Antonucci coglie l’occasione per arringare i suoi elettori. “Siamo pronti ad affrontare come si deve questa fase finale di campagna elettorale. L’entusiasmo è tanto, le iniziative pure, e mi scuso con molti dei cittadini con i quali non riesco a partecipare ad appuntamenti ai quali mi invitano. Teniamo conto che non abbiamo neppure la possibilità di fare incontri ampi ed allargati, il che mi rende molto difficile raggiungere tutti. Li ringrazio – ha concluso il candidato di ‘Italia Viva’ – per la pazienza e spero, anche post elezioni, di incontrarli tutti”.