Posted on

Caserta – Il Comune di Caserta, con una nota a firma del dirigente alla Pubblica Istruzione Francesco Biondi, ha richiesto alla ditta affidataria del servizio di refezione scolastica chiarimenti sui disservizi verificatisi nel primo giorno di avvio del Tempo pieno nelle scuole comunali.

“A seguito di numerose segnalazioni di disservizi legati all’avvio della refezione scolastica, si chiede –scrive il dirigente – di chiarire le cause che hanno portato ai ritardi odierni nella distribuzione ed in alcuni casi alla mancata consegna dei pasti. Si chiedono, altresì, rassicurazioni – prosegue la missiva – su un regolare prosieguo della attività già a partire dalla data di domani. Il Comune, riservandosi ogni azione utile al rispetto del Capitolato d’appalto, resta a disposizione, attraverso l’Ufficio pubblica Istruzione, per la risoluzione delle criticità emerse”.