Posted on

Caserta – Proseguono le visite istituzionali alle scuole del capoluogo, avviate il primo giorno di scuola dal sindaco Carlo Marino. Oggi l’assessora alla Pubblica Istruzione Adele Vairo è stata accolta dalla dirigente Rosaria Prisco nel plesso di Casola dell’Istituto Comprensivo Vanvitelli. Scuola che ospita alunni dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado e che è stata oggetto di interventi di edilizia leggera per adeguare la struttura alle nuove norme anti Covid-19.

“Ho verificato personalmente – ha spiegato l’assessora Vairo – la qualità e la funzionalità dei lavori che il Comune di Caserta ha realizzato in tempi rapidissimi.  Con l’assessore all’Edilizia Scolastica Alessandro Pontillo, i dirigenti comunali di settore, i tecnici, abbiamo lavorato con tanto impegno per restituire alla città una scuola sicura per l’inizio dell’anno scolastico. È stato bello verificare la soddisfazione della dirigente Prisco, che tanto si è battuta per restituire a questo territorio un plesso sicuro. Un risultato che vede Scuola ed Amministrazione lavorare in sinergia, unite per un impegno concreto sul territorio”. La mattinata si è conclusa con la visita di don Valentino Picazio, parroco di Casola ed anima dell’Eremo di San Vitaliano. “Anche con lui – ha aggiunto Adele Vairo -ci rincontreremo presto per costruire percorsi di vivibilità e cultura che ci consentano di superare serenamente questo anno complicato. Insieme ci riusciremo”.