Posted on

Cesa – Avviata la gara per la realizzazione della pista ciclabile in Zona Arena.
Dopo l’approvazione del progetto da parte della giunta e del consiglio comunale, dopo il finanziamento da parte del Credito Sportivo ed aver superato alcune problematiche relative agli espropri, la procedura di appalto è stata avviata.

Si tratta di una procedura aperta con aggiudicazione secondo il criterio del miglior rapporto qualità/prezzo per l’Amministrazione Comunale. La centrale di committenza è l’Asmel Consortile.

L’appalto prevede opere per circa 266 mila euro. Il termine ultimo per presentare le offerte è il prossimo 22 luglio. Zona Arena è il polmone verde del paese, il luogo in cui insistono le famose “Alberate Aversana o Viti maritate a pioppo” del vino Asprinio, alte anche 15 metri, che rappresentano qualcosa non solo di introvabile ma anche di monumentale.

Per la loro tutela la Pro Loco Cesa da anni si batte, riuscendo a far approvare dal consiglio regionale una norma che ha previsto la salvaguardia.
Ed è una zona dove tantissimi cittadini sono soliti recarsi per praticare sport ed in particolare la corsa.

Zona Arena è anche il luogo dove, da anni, si tiene una passeggiata ecologica ed una manifestazione podistica, organizzata dall’associazione CesaRinasce, divenuta molto importante in ragione dell’elevato numero di partecipanti. Per il nuovo Puc, in questa zona dovrà nascere un Parco Agricolo Urbano.

Prevista una pista ciclabile che interesserà l’intera zona, per un percorso di circa due chilometri, con l’allargamento della sede stradale, con una architettura finale che sarà compatibile con le caratteristiche della zona.