Posted on

Primo Piano – Il comitato civico e tematico dedicato al mondo dell’impresa Italia Viva Malta apprende con soddisfazione dalla lettura del Decreto Rilancio, da poco approvato dal Consiglio dei Ministri, l’inserimento di una facilitazione delle compensazioni tra crediti e debiti fiscali per il 2020, e di un’accelerata sul pagamento dei debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese.

Entrambe le misure danno risposta a due proposte elaborate dal comitato Italia Viva Malta e sottoposte all’attenzione dei nostri parlamentari di riferimento: questo il link dell’articolo nel quale avevamo presentato le proposte sotto forma di emendamenti al Decreto Cura Italia, poi invece accolte nella successiva misura di sostegno all’economia.

Grazie all’impegno dei nostri rappresentanti parlamentari, queste idee sono entrate a far parte del pacchetto di proposte presentate da Italia Viva nell’ambito delle misure a sostegno dell’economia di fronte all’emergenza coronavirus, e una volta sottoposte all’attenzione del Governo, sono entrate a far parte integrante del Decreto Rilancio, la cui approvazione è arrivata nella serata di ieri.

“La politica che ci piace è questa – afferma Sergio Passariello, coordinatore del comitato Italia Viva Malta – fatta di discussione, proposte e misure concrete da promuovere in favore degli italiani e delle imprese per mettere lo Stato a servizio del loro futuro. Confidiamo adesso in uno sforzo finale del Parlamento, per consegnare al Paese un Decreto Rilancio degno di questo nome”.