Posted on

Napoli – “Voglio complimentarmi con Toti Lange per la coerenza dimostrata dimettendosi dalla presidenza della commissione provinciale di garanzia del Pd. Nella coalizione ammucchiata di Manfredi assistiamo al tipico doppiopesismo della sinistra, giustizialista con gli altri e garantista in casa propria.

Nascondersi dietro le decisioni di una commissione di garanti è da vili. Candidare condannati pur di acchiappare voti è un messaggio di allerta per i napoletani: attenti alle operazioni di pulizia che però rappresentano sempre la stessa politica dei brogli elettorali”. Lo dichiara Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli.