Posted on

Napoli – ” ‘Lungomare da vivere’ prevede la realizzazione di un pontile galleggiante e di un sistema modulare sostenibile che rendono accessibile la Rotonda Diaz: dodici pontili in grado di accogliere circa 800 persone.

I costi saranno finanziati in parte con denaro pubblico, in altra parte siamo già stati contatti da sponsor che vedono in questo progetto un volano di sviluppo per il turismo. Un lungomare così significa per i ristoranti lavorare con i turisti il doppio, se non il triplo di oggi. Per i tassisti non vedere crocieristi solo di passaggio a Napoli, ma lavorarci sempre. Perchè Napoli e i napoletani meritano di più”, conclude Maresca.

https://www.facebook.com/111731847772335/posts/175127758099410/