Posted on

Trentola Ducenta – Mercoledì sera nella Chiesa di San Michele Arcangelo a Trentola Ducenta si è tenuta una visita guidata per riscoprire le bellezze storico artistiche della Città. L’incontro costituisce la prima tappa degli “Itinerari Trentolesi e Ducentesi” che nei prossimi mesi si articolerà tra chiese, strade e palazzi di Trentola Ducenta.

La visita guidata è stata organizzata dalla Consulta della Pastorale Universitaria (CONPASUNI), dall’Azione Cattolica “Pio XII” e dall’Associazione “In Octabo”; presenti il parroco di San Michele Arcangelo, don Marcellino Cassandra, il delegato vescovile per la Pastorale Universitaria, don Mario Vaccaro, e l’assessore alla Cultura e vicesindaco di Trentola Ducenta, Vincenzo Sagliocco.

Il tour è cominciato dall’iscrizione “1614” sulla colonna angolare in facciata – data convenzionalmente usata per indicare l’inizio dei lavori di costruzione – ed è continuato all’interno della chiesa articolandosi in tre capitoli: il primo, curato da Angelo Cirillo, dedicato agli interventi edilizi lungo i secoli ed all’azione delle confraternite parrocchiali; il secondo, curato da Giovanni Laiso, riguardante il ciclo delle tele di Onofrio Marchione e Angelo Rossi dedicato al patrono San Michele e le recenti trasformazioni degli interni; il terzo, curato da Pasquale Fedele, ha invece riguardato il trittico di Protasio Crivelli raffigurante la Madonna con Bambino tra San Michele Arcangelo e San Giovanni Evangelista.

Soddisfatti gli organizzatori (CONPASUNI, AC Pio XII e In Octabo), per la risposta dei partecipanti e per le bellezze evidenziata durante la visita, che si sono messi già al lavoro per nuove proposte culturali. A conclusione della serata il presidente dell’Azione Cattolica “Pio XII”, Nicola Russo, ha dato appuntamento alla prossima tappa degli “Itinerari trentolesi e ducentesi”, prevista al rientro dalle vacanze estive.