Posted on

Contursi Terme – Sabato 29 maggio 2021, ore 17:00, nello spazio aperto di Piazza Don Salvatore Siani (centro storico) di Contursi Terme verrà presentato – in prima nazionale – agli organi di informazione e al pubblico il libro di Italo Mastrolia, Contursi e San Donato d’Arezzo, tra simboli pagani e cristiani, Villani editore, Potenza, 2021.

Saranno presenti il Sindaco di Contursi Alfonso Forlenza, l’Assessore alla Cultura Gerarda Forlenza, il Parroco Don Salvatore Spingi, l’autore della Prefazione Italo Cernera, l’editore Franco Villani e l’autore del libro.

Sono stati inviati a partecipare all’evento i circa 60 Comuni italiani che hanno come loro Patrono San Donato.

Il libro è una ricerca sulla complessa storia di un santo dovuta ai “tanti” Donato, storicamente esistiti, (vescovi, abati, martiri…).

Il potere taumaturgico di curare l’epilessia e i riti devozionali (la vestizione dei bambini con gli abiti del santo, la pesa dei bambini per stabilire l’offerta in grano…) rappresentano il filo rosso delle festività tributate a questo santo. La presenza di simboli Longobardi (croce incisa sulla roccia) e di simboli pagani – quali il Fauno, le Sirene, le Sibille – raffigurati all’interno di edifici cristiani costituisce la suggestiva cornice di una ricostruzione storica, religiosa e antropologica che va ben oltre il semplice culto di Sant Runat in quel di Contursi Terme.