Posted on

Maddaloni – L’emergenza da coronavirus, che ha travolto l’Italia e non solo, vede la Fondazione Villaggio dei Ragazzi in prima linea, a suo modo, nella lotta al fenomeno epidimeologico.

Attraverso il lavoro dell’Ufficio Comunicazione, infatti, in questi giorni non facili, fuori dall’ordinario, l’Ente è al servizio dell’intera comunità attraverso la continua divulgazione di informazioni “ufficiali”, che hanno lo scopo di fornire ogni supporto ai cittadini nella quotidianità di queste difficili settimane.

“Continuiamo a lavorare – ha dichiarato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Opera maddalonese  – per tenere informati sull’attuale situazione i nostri studenti, i loro genitori e l’intera collettività. Continueremo imperterriti a invitare tutti a seguire le indicazioni di Governo e Regione, che non vanno in alcun modo discusse. Ognuno deve essere al suo posto con responsabilità e senso di solidarietà, ricordando quelle persone  che sono in prima linea nel contrasto all’emergenza , mettendo anche a repentaglio la propria salute.

La Fondazione lavora, come nella sua tradizione, mirando unicamente al bene dei propri studenti; per questo, finita la fase emergenziale, il Villaggio metterà a disposizione dei ragazzi e in totale gratuità il proprio Centro di ascolto psicologico con l’intento di offrire a coloro che ne sentissero il bisogno la possibilità di comprendere e affrontare le proprie difficoltà, grazie al supporto qualificato di professionisti”.