Posted on

Campania – “La notizia dell’aumento dei casi Covid-19, con una decina di ricoverati presso l’Ospedale del Mare, 13 nuovi ricoveri al Cotugno, i contagi a Capri e Ischia, 2 nuovi casi a Giugliano in Campania, 5 positivi fra i Rom di Castel Volturno e di un’infermiera di Pronto Soccorso contagiata all’Ospedale ‘La Schiana’ di Pozzuoli, che può addirittura mettere in quarantena l’intero nosocomio, sono la dimostrazione che la prevenzione messa in campo dalla Sanità della nostra Regione, che ci ha tenuto lontani dai numeri del Nord, fino ad oggi è stata dettata solo fortuna. Attualmente sembra che la maggior parte dei contagi provengano dai clandestini e forse il focolaio di Mondragone può essere stato l’inizio di questa nuova ondata, Castel Volturno e Giugliano sono poco lontane.

La situazione è grave, il rischio chiusura è dietro l’angolo. De Luca faccia meno proclami e metta in campo azioni idonee, perché in caso contrario saranno i campani ad utilizzare il lanciafiamme contro di lui, ma sul serio, non come le sue battute da cabarettista”. Queste le parole di Enzo Rivellini, candidato alle elezioni regionali in Campania per Fratelli d’Italia.