Posted on

Napoli – Dall’Italia alla Francia, precisamente da Sant’Anastasia a Lourdes, ha viaggiato il Cavaliere di Gran Croce Giannangelo Marciano, Luogotenente d’Italia dell’Ordine Militare del Santissimo Salvatore e di Santa Brigida di Svezia per presiedere la cerimonia di consegna del diploma di Cavaliere e la contestuale nomina di delegato dell’Ordine per la Francia a Jean-Claude Forestier (nella foto), conferita su delega magistrale del Gran Maestro dal Luogotenente Generale Biagio Abbate.

Originario di Le Havre, cittadina francese, situata sulla riva destra dell’estuario del fiume Senna, il neo delegato, insignito il 19 agosto sera nel Santuario di Nostra Signora di Lourdes, è laureato in teologia, molto impegnato in attività sociali, devoto alla Madonna di Lourdes, ha svolto la professione di docente in diverse scuole della Francia. Esprime la sua soddisfazione il Principe Gran Maestro Federico Abbate de Castello: “la costituzione della delegazione francese prosegue nel solco di quel radicamento internazionale del sodalizio cavalleresco (alla fine degli anni ’70 l’Ordine era presente in 64 Stati del mondo) che ha visto negli ultimi anni la creazione della Luogotenenza in Palestina e il riconoscimento ufficiale dell’Ordine di Santa Brigida da parte del Presidente Palestinese (nel 2015, ndr)”.

Entusiasta della nomina il Cavaliere Jean-Claude Forestier: “L’incarico ricevuto rappresenta un grande onore e in contemporanea una forte responsabilità, quella di rappresentare e diffondere in Francia i valori, gli ideali e i principi di Santa Brigida, quali la difesa dei meno abbienti, degli infermi, dei bisognosi; auspico inoltre di far crescere la delegazione francese brigidina con la cooptazione di nuovi cavalieri e dame degni dell’appartenenza a questa nobile ed istituzione cavalleresca e riuscire ad organizzare nel 2022 una cerimonia di investitura in Francia”.