Posted on

Primo Piano – “Il Superbonus al 110% adesso è pronto a liberare tutte le sue potenzialità in termini di investimenti in ristrutturazioni energetiche e adeguamenti antisismici, praticamente a costo zero per i cittadini.

Grazie all’approvazione in Commissione bilancio di alcuni emendamenti del M5S abbiamo reso più chiaro il percorso di asseverazione che i tecnici sono chiamati a svolgere, in particolare sulle parti comuni del condominio, al fine di garantire i tecnici stessi ed evitare che eventuali irregolarità di una singola unità abitativa ostacolino i lavori con il Superbonus su parti comuni dell’edificio; abbiamo abbassato le soglie di deliberazione del condominio per accedere al finanziamento bancario, allo sconto in fattura o per cedere il credito d’imposta; abbiamo reso più chiaro il concetto di accesso autonomo all’edificio per aumentare il numero di immobili che potranno beneficiare del Superbonus.

Il MoVimento 5 Stelle, con il ministro Fraccaro e con tutti i senatori, ha svolto un grandissimo lavoro. Adesso punteremo, come ha già iniziato a fare il ministro Patuanelli, alla stabilizzazione del Superbonus in vista della Manovra e del Recovery Fund”. Lo comunica in una nota Agostino Santillo, vicepresidente del Gruppo M5S al Senato