Posted on

Editoriale – Complimenti perché ho visto una incredibile serie di storie IG in cui isi ballava (forse perché era l’ultima volta) stracontenti e stravicini.

Per me siete solo strani e basta. Non perché condanni chi va a ballare e chi ama il mondo della notte, anzi. È un indotto importante che sostiene tantissime famiglie.
Bisogna farlo in momenti in cui non esistono rischi di ordine sanitario. C’è gente contagiata ancora, ricoverata, che sta male.

Non venite a dirmi che questo deve valere anche per le spiagge, i musei, i supermercati. Il rispetto delle misure di sicurezza deve valere per TUTTI i luoghi.
Però una riflessione è davvero importante.

Io, ad oggi, in un museo, in un supermercato, in qualsiasi altro luogo NON ho ancora visto assembramenti così spudorati come nei locali della notte.
È come se io dicessi ad un bambino davanti al fuoco “non mettere la mano che ti bruci” e poi lui la mette.
Ecco il vostro comportamento.  Allora cosa devo pensare? Che siete stupidi? No, non lo penso. Siete solamente ancora un po’ bambini. CRESCETE.”