Posted on

Santa Maria Capua Vetere – Luogotenente dell’Esercito Italiano in pensione con un curriculum di tutto rispetto: missioni in Jugoslavia, ruoli in ambito NATO in Italia e all’estero e tante altre esperienze significative. Si tratta di Vittorio De Paola, uno degli uomini del centrodestra di Santa Maria Capua Vetere che ha deciso di candidarsi a sostegno del progetto della Consigliera Provinciale Gabriella Santillo. 

“Oltre al fatto che sono sempre stato

un elettore di destra, la mia scelta – spiega De Paola – è dovuta alla serietà e alla coerenza della consigliera Gabriella Santillo che, come la leader nazionale Giorgia Meloni, ha sempre badato agli interessi dei cittadini anziché alle poltrone. Giorgia ha deciso di stare all’opposizione da sola e Gabriella, da prima due anni fa da sola non ha esitato a dimettersi dall’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere quando si è resa conto che il programma con cui avevano vinto le elezioni non veniva attuato. Chi ha il piacere di confrontarsi e conoscere l’estenuante lavoro di Gabriella per il territorio che, nonostante sia madre di tre figli, non può che sentirsi spronato e motivato a darle una mano e a scendere in campo con lei. 

Come candidato – continua – ritengo sia importante mettere in risalto la storia, le bellezze, l’Anfiteatro. Quest’ultimo deve essere valorizzato, fatto conoscere ancora di più magari associandolo assieme alla reggia di Caserta in un pacchetto turistico, lanciando un’azione politica, amministrativa e di marketing che lo riporti al suo antico splendore. 

Di pari passo col turismo vanno i trasporti

che dovrebbero essere migliorati. Le politiche sociali, centri di aggregazione per giovani e famiglie, sono di vitale importanza per l’identità della cittadinanza. Infine – conclude – l’attenzione sarà riservata in particolar modo alla viabilità urbana, alle piste ciclabili, ai parcheggi che devono essere incrementati.”