Posted on

Ercolano – “L’ atto vandalico avvenuto nelle scorse ore nei confronti dell’auto dell’imprenditore anti camorra di Ercolano, Filippo Nocerino, e denunciato dal consigliere comunale di Azione, Piero Sabbarese, è un segnale evidente  -ancora una volta- di come sia necessario non abbassare la guardia sul fenomeno della criminalità organizzata che continua a tenere in scacco l’intera comunità”, lo dichiara in una nota il Senatore di Azione Matteo Richetti informato subito dell’accaduto dal consigliere Sabbarese.

“Imprenditori come Filippo Nocerino, che lavora nel campo dell’edilizia pubblica e che negli anni ha denunciato tutti i clan che avevano le mani sugli appalti pubblici, non possono essere lasciati soli. Le istituzioni hanno il dovere di sostenerli in tutti i modi possibili perché se il territorio di Ercolano, dopo molti anni di battaglie e sacrifici, è riuscito a liberarsi dal cancro della camorra, è anche grazie a persone come Filippo che si sono battute per la libertà di tutti”. E conclude “mai arretrare sulla legalità, Azione è in prima linea”.