Posted on

Mondo – Sale a 137 morti e cinquemila feriti il bilancio delle esplosioni dello scarso martedì avvenute a Beirut.  Lo rende noto il ministero della Sanità libanese.

Le devastanti deflagrazioni, che secondo le autorità sono state causate da un incendio in un magazzino che ospitava un’enorme quantità di nitrato di ammonio, hanno anche distrutto migliaia di abitazioni, lasciando senza casa almeno 300mila persone.